Ma quali scuse di Castro?

Nei giorni scorsi si e’ svolta la Cumbre de Las Americas il meeting di tutti i capi di governo di america del nord, sud e caraibi (che fanno parte della CELAC, da non confondere con OSA).
In tutto il mondo i giornali e le tv hanno ripetuto all’unisono la solita falsa canzoncina: “Castro chiede scusa a Obama” hanno riportato tantissimi media anche quelli che sembrano schierarsi contro gli stati uniti.
In realta’ le cose non sono andate affatto cosi’ e Raul Castro nel suo intervento ha riportato per 17 minuti la storia dell’invasione USA di Cuba, dei loro bombardamenti, dei loro sbarchi e dei tentativi di uccidere Fidel e lui stesso, di quante persone sono morte a causa dell’embargo e delle ridicole accuse di terrorismo per giustificare l’embargo.
Ha quindi educatamente chiesto scusa a Obama per parlare di cose accadute quando lui non era ancora nato (e dandogli implicitamente del pivellino) e ha detto che di queste cose lui non ha colpa diretta.
Il filmato integrale di tutti gli interventi e’ disponibile (in spagnolo ma comprensibilissimo) qui

dopo lo sterile intervento di obama, fortissimi attacchi sono stati portati dalla presidente Argentina, da Maduro, da Raul Castro, dai presidenti di Bolivia e Ecuador. Moderatamente contrari gli interventi di Brasile, Peru, Colombia.
Tutti hanno condannato l’assurdo decreto USA che inserisce nella lista dei paesi terroristi il Venezuela!!

Obama e’ stato costretto a prendersi schiaffi da tutti ma di questi schiaffi il mondo intero non ne sapra’ niente ma sapra’ solo che Castro ha chiesto scusa……

Ma quali scuse di Castro?ultima modifica: 2015-04-12T18:23:52+00:00da fab_kl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.

*