Il fascino del ribelle attrae sopratutto i giovani e i giovanilisti

225x225bbNon c’è bisogno di ricordare gioventu’ bruciata per avere un’idea di come si intenda affermare il proprio essere se stessi “andando contro”. Un atteggiamento tipico dei giovani di sempre ed oggi astutamente cavalcato da politici e venditori del paese dei balocchi ed è certamente molto apprezzato e stimolato dalle nuove pedagogie tutte tese a esaltare il carattere, l’individualità e porre il bambino/sole al centro dell’universo.

Andare contro è spesso a prescindere e ancor più spesso senza sapere il perchè di qualcosa e questo è tipicamente giovanile ma ancor più preoccupante è l’atteggiamento di coloro che – pur di sentirsi giovani, se non altro mentalmente – sposano posizioni o teorie infondate solo perchè portate avanti da giovani senza esperienza che vorrebbero insegnare il lavoro pur non avendo mai lavorato.

Il giovanilismo – questo fenomeno che fa desiderare di rimanere giovani – era fino a pochi decenni fa tipicamente femminile. Grazie alla propaganda è diventato anche dell’uomo ed oggi assistiamo cosi al trionfo dell’inesperienza  a discapito dell’esperienza. Quali potranno essere i risultati?

Come bloccare l’evoluzione di una società

Il fascino del ribelle attrae sopratutto i giovani e i giovanilistiultima modifica: 2017-07-13T16:26:00+02:00da fab_kl
Reposta per primo quest’articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.