La paura: Una spinta al consumismo

Istintivamente cerchiamo di sfuggire agli stimoli che generano paura. Producendo la paura possiamo alterare il comportamento della gente. Una volta impauriti, regrediamo, passo dopo passo a comportamenti infantili e animali.

[Ernest Dichter e il suo libro The Handbook of Consumer Motivations.]


tv

Mi sono sempre chiesto cosa spinga la maggior parte delle persone a stare attaccato al televisore e vedere in continuazione film dove muore un loro simile . E più le scene sono realistiche e sofferenti e più lo spettatore non riesce a staccarsi.

Cosa li tiene attaccati e sopratutto PERCHE’ CONTINUANO AD INONDARCI DI VIOLENZA? il cineme e la tv non dovrebbero essere un arte? possiamo definire arte una cosa che decurtata della violenza perde ogni attrattiva?

La paura: Una spinta al consumismoultima modifica: 2017-10-24T14:44:47+02:00da fab_kl
Reposta per primo quest’articolo

Commento (1)

  1. fab_kl (Autore Post)

    Vi immaginate se nelle scuole ci fossero delle commissioni giudicanti come alle trasmissioni tv??? scoppierebbe una rivoluzione capeggiata dai genitori. E allora perchè bisogna trasmettere in continuazione trasmissioni che INCITANO alla competizione esasperata e a qualunque costo creando TUTTI DELUSI TRANNE UNO??? E’ ora di mettere una censura alla tv, ai giornali: tutto quello che è vietato agli altri deve essere vietato in TV

    Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.