l’ignoranza degli acculturati

accult2
accult2CONDANNARE LE COSE ETERNE PER IL BENE DELLE COSE TEMPORALI.
Al Ministro #Franceschini non bastava lo scempio ambientale ed archeologico compiuto autorizzando la costruzione di una collina artificiale proprio accanto al colosseo, per contenere un centro commerciale!
Franceschini, probabilmente il peggior ministro per la cultura che l’Italia abbia mai avuto, ha avuto anche la brillante idea di far ricostruire l’arena del Colosseo… “PER RENDERLO PIU’ ATTRAENTE AI TURISTI !!!!
L’ignoranza di chi si atteggia a colto ed edotto non potrà mai permettere loro di capire quanto siano ignoranti. Nello specifico il ministro Franceschini ha un evidente visione AMERICANA per la cultura (è stato lui infatti a dare in gestione i musei italiani a direttori provenienti dall’estero, da paesi che non hanno alcun reperto archeologico e non sanno cosa sia l’archeologia ma sanno solo monetizzare nell’immediato). Da una simile visione risulta evidente l’influenza “consumistica” e “materialista” che rende incapaci di capire come l’unicità del colosseo sia dovuta proprio alla sua originalità e al suo essersi conservato per millenni, permettendo a chiunque di vedere un artefatto di duemila anni fa.
Una visione nella quale risulta prioritario cercare di rendere il colosseo più attraente ai turisti, evidenzia la totale ignoranza riguardo il motivo per cui il colosseo è uno dei posti più attraenti al mondo: perchè risale a DUEMILA anni fa!
Una ricostruzione, sia pur ipoteticamente perfetta, rende banale tutto, rende il colosseo simile a qualunque palazzo restaurato e apre le porte a chiunque voglia affermare che è stato ricostruito male e SVALUTANDONE nel tempo ogni valore culturale e archeologico e rendendolo simile ad un’opera di cinecitta. Le ricostruzioni SE LE ANDASSE A FARE A CINECITTA’ o nella REALTA VIRTUALE della quale il ministro probabilmente ignora le incredibili possibilità.
Quale sarà la prossima idea, una bella PISTA DI ATLETICA in piazza Navona, per adeguarla ai tempi del fitness?
Franceschini è il tipo che DAREBBE UNA COLORATA ALLA PIETA’ di Michelangelo per renderla più attraente ai turisti e trasformerebbe la FONTANA DI TREVI in una piscina benessere.
Il filone degli acculturati, dei visionari, di coloro che vogliono rendere “vivibili” opere archeologiche che dovrebbero essere intoccabili, è la più grossa rovina che sia mai capitata alla cultura italiana. Il profondo radicamento delle convizioni consumistiche viene a galla in questi concetti e dimostrano come il consumismo sia radicato talmente in profondità da arrivare a contaminare ogni pensiero ed ogni sentimento.
 accult
E’ difficile dire se sia più dannoso Franceschini o il duo Rutelli Veltroni (iniziatori dello sfascio) quando, tra le altre cose, realizzarono degli ascensori in vetro esterni deturpando l’ALTARE DELLA PATRIA per mettere un bar sopra il vittoriano e dimenticando che il monumento è un luogo di culto e ricordo dei caduti in guerra. Ed a che scopo? per avere un belvedere su Roma. Come se a Roma mancassero i posti dove avere vedute spettacolari.
La presunzione di definirsi acculturato si accoppia bene con tutti gli architetti ed ingegneri “masterizzati” negli USA il cui complesso d’inferiorità è talmente enorme da renderli capaci di distruggere opere millenarie pur di cercare di farle assomigliare alle opere USA e rispettare i loro canoni di businness.
Fanno parte di quel tipo di persone che per dimostrare di essere superiore agli altri portano avanti ideali assurdi, irreali e palesemente falsi in maniera da poter dare dell’ignorante a chi sostiene l’evidenza e la realtà. E’ un atteggiamento diffuso. Questi sono gli “artisti moderni”, quelli che scambiano un murales per la cappella sistina, quelli che considerano ogni creazione attuale migliore di quelle vecchie ma non sono in grado di creare le opere create nel passato: Quadri scarabocchiati, sculture informi, musiche semplici e banali, scritti superficiali e ripetitivi. Li vorrei vedere coloro che danno dell’ignorante a chi non apprezza le arti moderne, li vorrei vedere a scrivere la divina commedia.
Purtroppo a contrastare questi presuntuosi personaggi vi sono solo altri che pensano di risolvere i problemi di Roma con una #FUNIVIA.
Roma ne ha visti tanti, ma come questi……
https://www.beniculturali.it/comunicato/arenacolosseo
l’ignoranza degli acculturatiultima modifica: 2020-12-23T15:46:35+01:00da fab_kl
Post Categories: #Belpensiero, #CONSUMISMO NUOVA RELIGIONE, #Mezzi d'informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.