Tagged with " petizione"

Petizione per le 2 ruote

Di seguito è riportato il testo di una  petizione elettronica disponibile online (http://www.petitiononline.com/kl3/petition.html) che è possibile sottoscrivere anche in maniera anonima. Riguarda una proposta che in molte grandi città potrebbe essere un incentivo (ed anche una tutela) ai mezzi a 2 ruote.

AL SINDACO DI ROMA

I sottoscritti cittadini romani, per migliorare il traffico di Roma, chiedono di AUTORIZZARE CICLOMOTORI E MOTOCICLI ALL’USO DELLE CORSIE PREFERENZIALI, per legge destinate ad uso esclusivo di autobus e taxi.

Questo provvedimento, non farebbe aumentare di molto il traffico nei confronti dei mezzi pubblici destinatari di tali corsie (motivo per cui sono istituite le corsie preferenziali) e diminuirebbe di molto i problemi di “convivenza” tra auto e moto che spesso portano ad incidenti anche mortali ma soprattutto ridurrebbe il pericolo per i motociclisti dei “cordoli”.

Inoltre sarebbe un provvedimento ulteriormente incentivante all’utilizzo delle 2 ruote e quindi allo snellimento del traffico. Roma è la città dei 7 colli, quindi fatta di salite e discese che limitano moltissimo la possibilità di utilizzare le biciclette. Ragion per cui bisogna incentivare l’utilizzo delle 2 ruote a motore.

Per leggere la petizione si può clikkare qui e per firmarla clikkare sul tasto (click here to Sign Petition)

Per firmarla direttamente clickare qui

Per segnalare la petizione ad un amico clicka qui

Petizione per la tutela del matrimonio

Un giuramento deve essere irrevocabile altrimenti non è un giuramento.
Facile promettersi amore eterno quando ci si potrà rimangiare la promessa.
Pensarci bene prima, significa eliminare molti problemi dopo.

Per richiedere che lo stato italiano tuteli non solo chi intende divorziare anche chi vuole mantenere le promesse fatte, è attiva una petizione elettronica che è possibile sottoscrivere on line anche in maniera anonima. Di seguito è riportato il testo

I sottoscrittori la presente chiedono la modifica della normativa riguardante il negozio giuridico del Matrimonio affinchè sia introdotta la possibilità di scelta per l’IRREVOCABILITA’ dello stesso.
Vale a dire:
al momento della celebrazione del matrimonio gli sposi sceglieranno di comune accordo se celebrare un matrimonio rescindibile attraverso la separazione ed il divorzio, oppure celebrare un MATRIMONIO IRREVOCABILE i cui effetti dureranno “finchè morte non ci separi” vale a dire tutta la vita.

Nel caso che la scelta di irrevocabilità sia effettuata da entrambi i coniugi, il matrimonio non potrà mai essere sciolto, con tutte le conseguenze che ne derivano (impossibilità di un altro matrimonio, comunione o separazione dei beni, eredità, riconoscimento dei figli, richiesta alimenti ecc.)

Nel caso la scelta non sia condivisa da entrambi i coniugi, il matrimonio sarà celebrato normalmente e sarà quindi considerato rescindibile ovvero è ammesso il divorzio.

 

Per leggere la petizione si può clikkare qui e per firmarla clikkare sul tasto (click here to Sign Petition)

Per firmarla direttamente clickare qui

Per segnalare la petizione ad un amico clicka qui