Lo SPREAD….Aiuto!!!

LO SPREAD….. LO SPREAD….. da un po’ di tempo giornali e TV non fanno altro che ripertere che è salito lo spread, spaventanto in questo modo molti dei risparmiatori che, nel dubbio, preferiscono vendere facendo ulteriormente scadere il valore dei titoli italiani.

Proviamo a chiederci cosa succederebbe se i mass media presentassero la notizia in questo modo: AUMENTA IL RENDIMENTO DEI TITOLI DI STATO!! Il fatto sarebbe lo stesso, ma l’impatto sulla popolazione di sottoscrittori sarebbe totalmente diverso e molti invece di vendere, comprerebbero “… tanto figurati se l’Italia va fallita…”. In questo modo i buoni del tesori si livellerebbero con quelli che rendono meno riequilibrandosi in maniera del tutto naturale secondo le leggi del mercato.

cropped-15109620_1312081025521424_2933544383009880356_n.jpg

Purtroppo, quello che avviene nella realtà è di mettere tutto in cattiva luce e questo innesca un perverso circolo vizioso. Mi chiedo allora: sarà un a caso che giornali e tv hanno tra i loro azionisti di maggioranza banche e società finanziarie che potrebbero trarre profitto da speculazioni di un certo tipo? E se l’alta finanza padrona dei mezzi di informazione orchestrasse saltuariamente campagne per direzionare i governi dei paesi recalcitranti?

Perchè non  dovrei dubitare, mentre vedo che il trattamento riservato alle banche è di tutt’altro tipo?

Astraendosi momentaneamente ed osservando che la pubblicità degli istituti di credito è in gran parte basata sul migliore rendimento rispetto quello offerto da conti correnti presso altri istituti. Perchè non rendere noto lo SPREAD dei conti correnti?

Perchè se una banca concede un interesse maggiore sui suoi debiti (i depositi), questo è motivo di attrazione mentre per lo stato (dal 2012) questo è un motivo di disperazione assoluta? Qualcosa non quadra, a meno che non ci limitiamo a pensare agli interessi da pagare come ci suggeriscono di fare.

Perchè allora non diffidiamo delle banche che forniscono interessi maggiori? forse perchè pensiamo che con quei soldi faranno affari che li faranno guadagnare molto di più degli interessi che ci pagano. PERCHE’ PER LO STATO QUESTO DISCORSO NON VALE? Forse perchè l’UE ha deliberato che gli stati non possono partecipare all’attività produttiva?

Ed è proprio questo il punto chiave: Pensare che lo stato possa vivere solo attraverso la riscossione delle imposte porta inevitabilmente alla rovina come porterebbe alla rovina chiunque dovesse ripagare un prestito senza poter lavorare ma questo è un’altro discorso da approfondire in un altro articolo.

Il debito di per se NON E’ UN PROBLEMA se non fosse che produce interessi. L’errore alla base del sistema occidentale è che al momento di coniare/emettere moneta (indipendentemente da chi lo fa) dal minuto successivo questa inizia a produrre interessi, sia che si trovi nelle mani della banca che nelle mani dello stato o in quelle della finanza.

Questo significa che immediatamente dopo l’emissione, quella stessa moneta non è più in grado di coprire il valore del circolante e quindi dovrà essere emessa altra moneta che subirà lo stesso fenomeno. Questo determina LE BOLLE FINANZIARIE.

finanza islamicaDa questo errore derivano tutte le conseguenze, principalmente le bolle finanziarie. Se non esistessero gli interessi, non esisterebbero le crisi e le bolle.

E’ VIETATO FARE SOLDI DAI SOLDI

Un tempo, fino al 1500 circa, gli interessi erano vietati e gli unici che concedevano prestiti con interessi – gli ebrei – erano considerati impuri. Per i cristiani era vietato fino al 1500, poi quei prestiti ad interesse divennero tollerati e nei secoli, grazia a metodi basati sulla formazione dei formatori (insegnanti, professori, premi nobel…) si sono impadroniti non solo del potere ma delle università che in questo modo diffondono unicamente il metodo bancario occidentale al punto che anche i cosiddetti grandi esperti IGNORANO l’esistenza della finanza islamica, una finanza etica dove le banche non danno e non chiedono interessi che maturano giorno dopo giorno.
Se vuoi conoscere di più di questo fenomeno OSCURATO dai mass media occidentali (anche perchè sta alla base del conflitto ebraico-musulmano) basta fare una ricerca su internet o visitare finanzaislamica.altervista.org dove è spiegato in maniera più elementare possibile e non solo per addetti ai lavori.

Lo SPREAD….Aiuto!!!ultima modifica: 2018-06-08T15:06:27+02:00da fab_kl
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.