Ott 18, 2013 - Senza categoria    1 Comment

Pedagogia mammoide e infantilismo sociale

Potremo intitolare cosi’ quel libro che racchiudesse tutte le dottrine pedagogiche degli ultimi 20 anni. Tutte queste nuove forme di educazione dei bambini hanno in comune il fatto di affondare le proprie radici nel mammonismo tipico italiano. Sono infatti teorie basate su concetti qualunquistici solo per far colpo nelle platee. E si sono diffuse proprio grazie a questo  “farsi grandi” e assumendo il ruolo del “paladino dei bambini” (che provoca simpatia a prescindere) parlando di come il bambino deve essere libero di fare tutto quello che vuole, non deve essere punito, non deve fare cose che possano essere “pesanti” , deve pensare solo al gioco….. insomma tutte dottrine che portano ad allontanare la crescita per aumentare l’infantilismo sociale che, un domani sara’ piu’ facilmente manipolabile e direzionabile verso cio’ che vuole.

La diffusione di queste nuove pedagogie, gia’ introdotte nel sistema scolastico da oltre 10 anni, avviene grazie all’utilizzo del femminismo e dei concetti femministi, cosi come quelli anarchici e a favore dei giovani che nei giovani stessi troveranno terreno fertile.

Ed i risultati dell’applicazione di tali metodologie si vedono ai giorni nostri….

Pedagogia mammoide e infantilismo socialeultima modifica: 2013-10-18T21:51:34+02:00da fab_kl
Reposta per primo quest’articolo

1 Commento

  • questo concetto che scaturisce dal consumismo e mantiene in vita il consumismo stesso.
    Le mamme devono lasciare i loro piccoli ad altri per andare a guadagnare 1000 euro facendo spesso lavori tutt’altro che gratificanti. In romania le donne hanno diritto a 2 anni di stipendio stando a casa. da noi bisogna sbrigarsi ad andare a guadagnare, senno poi come fai a spendere per pagare l’abbonamento alla tv satellitare o altre baggianate? il tempo e’ ricchezza ed il tempo trascorso con i figli quando sono in tenerissima eta’ E’ LA RICCHEZZA PIU’ GRANDE : Questa e’ veramente da NON SPRECARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.